WESEM
10 luglio 2020

Da molti anni l’azienda WESEM è specializzata nella produzione di illuminazione per macchine edili e veicoli lenti. I suoi prodotti sono progettati per lavorare in condizioni difficili, sono caratterizzati da solidità, durata e resistenza agli urti. Alla vasta gamma di lampade si è affiancato un faro frontale ad altissimo risparmio energetico e tecnologicamente avanzato con indicatore di senso di marcia, interamente realizzato in tecnologia LED.

Da molti anni, il produttore polacco di illuminazione equipaggia veicoli lenti e macchine edili con luci da lavoro e fari.

Negli ultimi anni, le lampade da lavoro a LED hanno guadagnato una grande popolarità e sono attualmente l’opzione di illuminazione più scelta. Sono disponibili in varie forme e dimensioni, come equivalenti per alogeni o potenti lampade per chi ha bisogno di molta luce: la gamma di prodotti offerti è molto ampia e soddisferà le esigenze degli utenti di molte macchine e veicoli utilizzati nell’edilizia e nell’industria. Con una buona illuminazione, il comfort di lavoro durante i lavori di costruzione e sul campo aumenta in modo significativo..

Nel gruppo dei fari frontali, il faro RGV1 è molto apprezzato dagli utenti di veicoli a movimento lento. Ciò che caratterizza il faro è una solida costruzione, buoni parametri e un prezzo interessante.

A causa delle crescenti aspettative del mercato, la gamma di prodotti di WESEM è stata ora integrata da un faro frontale EGV1 tecnologicamente avanzato, interamente preparato in tecnologia LED, rivolto sia ai costruttori di veicoli (OEM) che ai grossisti (aftermarket). Il faro ha le seguenti funzioni luminose: luci sorpasso, guida, di notte e di senso di marcia. La versione aftermarket del prodotto è universale: dotata di 2 tipi di supporti; consentendo l’installazione su una superficie verticale o orizzontale. Ha l’omologazione E20 ed è disponibile con un numero di marcatura di 17,5. È caratterizzato da elevata durabilità e resistenza agli urti, è antipolvere e impermeabile (IP67, IP69K), e quindi funziona bene in condizioni difficili in cui devono essere eseguiti lavori edili e agricoli. Il faro sarà utilizzato su veicoli industriali e comunali, macchine stradali, terne, caricatori telescopici, carrelli elevatori fuoristrada e mietitrebbie agricole.

Altre caratteristiche degne di nota includono anche l’innovazione del prodotto, l’aspetto moderno e la precisione del design e dell’esecuzione. È anche il primo faro di questa classe sul mercato, in cui la luce anabbagliante, più spesso utilizzata nel traffico stradale, ha una potenza di soli 11W (marcatura HC/R). Ciò significa che il consumo di corrente è inferiore a 1A. Per fare un confronto, la lampadina H4, spesso utilizzata nei fari tradizionali, richiede fino a 55W. La buona qualità va di pari passo con un prezzo molto competitivo in questo segmento di prodotti. Il faro frontale è prodotto in Polonia, e ogni fase di produzione è controllata secondo il sistema di qualità ISO 9001:2015 implementato in azienda.

Comunicato stampa: WESEM